GUERRA PSICOLOGICA IN IRAQ: INTERNET ASSURGE A CASSA DI RISONANZA PRIMARIA
>Psyco warfare: the web rices to primay resonance
La globalità, la interattività, la possibilità di comunicare con testi, immagini, video, con immediatezza e continuità di 24 ore su 24, fanno del Web il media che si presta meglio alla propaganda ideologica. I terroristi nazionali ed internazionali, le organizzazioni criminali. i giovani, il mondo delle avanguradie sociali, ecologiche, intrattenimento (musica, video DVD...), della pornografia, della pedofilia, della prostituzione hanno sopravanzato e staccato quello delle istituzioni. Il ritmo dell'integrazione dei media è frenetico ed in crescita esponenziale. Il fenomeno è sottovalutato dalle burocratiche e sonnolenti strutture statali-istituzionali.
Con la guerra in Iraq è espolsa la guerra mediatica condotta con i mezzi di internet. Persino il mondo militare, dell'intelligence è stato surclassato. Basti considerare che le maggiori operazioni terroristiche sono state ordite e sviluppate utilizzando le grandi potenzialità del Web.
I video dellla propaganda terroristica costituiscono documenti per indagare le tecniche mediatiche poste in essere dal terrorismo. Realizzati con videocamere non professionali mostrano tecniche di comunicazione efficaci e rivelatrici di un background di tecniche comunicative di massa non improvvisato. Associazioni di immagini (flash di crudeltà delle azioni belliche USA inseritti nel "rito" crudele e shoccante delle decapitazioni comunicano in pochi secondi (ricordano spot pubblicitari) i criteri di "legge del contrappasso" che sorreggono la ferocia degli assassini degli ostaggi. Pubblichiamo una nutrita videoteca del terrorismo ai soli scopi dell'indagine sulla svolta della guerra ideologica
>>> Raccolta Video documenti: torture ai prigionieri iracheni, uccisioni in diretta, bombardamenti Shock and Awe
>>> Videoteca dei terroristi. Eccezionali documenti di tecniche di guerra psicologica del terrore sul Web
>>> VIDEO DECAPITAZIONE AGENTE CIA A COLPI DI SCIMITARRA
Please, donate now in order to Support Operation. If the amount of the donations exceeded the costs management (www.homestead.com services: hostng, building, services…) the surplus will donate to " Un ponte per -a bridge for...-" http://www.unponteper.it/en/pagina.php?op=include&doc=donate  " We will send you the password valid for life >>>
Concorrete con una libera donazione alle spese di gestione (hosting e servizi di www.homestead.com). Vi sarà inviata la password per accedere a tutto il Sito . Se l'ammontare delle donazioni superasse le spese (su base annua) il surplus verrà versato a "Un ponte per.." http://www.unponteper.it/en/pagina.php?op=include&doc=donate >>>
>>> VIDEOTECA DELL'ORRORE
PSYCHOLOGICAL WAR: INTERNET RISES PRIMARY MEDIUM > videos

The globality the interactivity, the possibility to communicate with texts, images, video, with immediateness and continuity of 24 hours on 24, they make some Web the better medium for the ideological propaganda. The national and international terrorists, the criminal organizations. the young people, the world of the social avanguradies, ecological, diversion (music, video DVD...), of the pornography, of the pedophyly, of the prostitution  have remained that some institutions. The rhythm of the integration of the media is frantic and in exponential growth.

The phenomenon is underestimated by the bureaucratic and sleepy government-institutional structures.  
With the war in Iraq the psyco war  has become important and it is done on the web. Even the military world, some intelligence has been outclassed. The greatest more important terrorist operations have been organized and develop through the Web.
 
The videos of publicizes terrorist are  documents for investigating the technical mediatiches of the terrorism. The videos have been done with non professional videocam. The techniques of communication are effective. The associations of images the flashes of cruelty of the actions war USA inserted in the cruel " rite " and shocking of the decapitations communicate in few second (they remember advertising spots) they make to see the criterions of "law of the retaliation." We publish one fed videogallery of the terrorism to the solos purposes of the investigation on the turn of the ideological war
Lettura da non perdere Guerra Iraq ed elezioni. Verso uno scontro religioso generalizzato 
>>>Democrazia, Nuovo Ordine Mondiale, Religioni (continua)