I capponi di Renzo
Popoli come strumento del potere
                                                             by Giuseppe Brindisi, 23 aprile 2004  

Gli intellettuali estremisti di sinistra e di destra odiano l'America ritenuta responsabile della sconfitta del Fascismo e del Comunismo. Fanno e faranno di tutto per aizzare l'Europa e il mondo contro l'America. Un delirio di vendetta inconscio, ed in parte conscio, dei post comunisti e dei neo- fascisti. L'Europa vile, fuggiasca e irriconoscente di questi pazzi rischia di fare un bagno nel sangue delle  vittime dei terroristi islamici.  Sarebbe ora di distinguere le responsabilità dei cattivi maestri e delle masse o popolo che dir si voglia. I popoli sono, di norma, condizionati dagli intellettuali (Gesù, Maometto, Marx...) e usati dai potenti; sono i capponi di Renzo! che si beccano tra di loro mentre Renzo, tenendoli per le zampe, li porta all'avvocato Azzeccagarbugli che li cucinerà in pentola. I nemici non sono nè i musulmani, nè gli occidentali, sono coloro che li plagiano per fini aberranti come uccidersi per uccidere. Questo avviene  in misura minore in democrazia, normalmente nei regimi assolutistici laici o teocratici







link